News
Museo del Fumetto - Labadessa 670x503

Mostre, incontri, cosplay e spettacoli per la terza edizione di Graffi di Primavera
Live di DADOBAX e G.O.P.S
Museo del Fumetto, dal 22 aprile al 10 giugno

Al via il prossimo 22 APRILE, la III edizione di GRAFFI DI PRIMAVERA: rassegna che animerà gli spazi del Museo del Fumetto di Cosenza con mostre, incontri, workshop, cosplay contest e altro ancora.

In apertura, in qualità di ospiti di una giornata che si preannuncia ricca di sorprese, saranno presenti i disegnatori Bruno Cannucciari e Mattia Labadessa, lo youtuber DADOBAX, la cosplay Miriel Montague e il gruppo musicale G.O.P.S.

Quattro le mostre in programma. La prima esposizione sarà dedicata ad un personaggio storico del fumetto italiano: Lupo Alberto, protagonista principale di tutte le strisce ambientate nella storica Fattoria McKenzie, nato nel 1974 dalla matita di Silver e comparso per la prima volta sulle pagine de Il Corriere dei Ragazzi che decretò immediatamente il successo del simpatico e riconoscibilissimo lupo azzurro, follemente innamorato della gallina Marta ed ostacolato da un grosso cane di nome Mosè, guardiano del pollaio. In mostra al Museo del Fumetto, i disegni di Bruno Cannucciari che da quasi vent'anni scrive e disegna storie e tavole autoconclusive per Lupo Alberto, autore, inoltre, del manifesto della rassegna Graffi di Primavera.

La seconda esposizione avrà come protagonista un'icona di tutti i tempi, idolo assoluto delle bambine da quasi sessant'anni: Barbie. Biondissima bambola con magnetici occhi azzurri che in sei decenni ha saputo raccontare alle più piccole l'importanza di sognare e credere di poter diventare qualsiasi cosa. In mostra i disegni originali di Monica Catalano, realizzati per la rivista BARBIE MAGAZINE edita da Mattel e numerosissime bambole di nuova e vecchia generazione. Nelle sale della mostra, durante l’inaugurazione, si incontreranno installazioni viventi inspirate alla più longeva delle bambole.

Presente anche il disegnatore Mattia Labadessa con un’importante mostra delle sue opere. Fumettista e fenomeno virale del momento, uscito allo scoperto da meno di un anno, Labadessa è riuscito in poco tempo a conquistare un imponente numero di seguaci davvero invidiabile su Facebook e ad ottenere una notorietà che lo ha posto al centro dell’attenzione del mondo del fumetto italiano. E' da poco entrato a far parte della scuderia di Shockdom, con cui ha pubblicato il suo primo progetto editoriale dal titolo Le cose così, una raccolta delle pubblicazioni realizzate sul web, più alcuni inediti con al centro l’inconfondibile “uccello rosso” con cui si è affermato.

Spazio anche all’architettura contemporanea, con Workshop e una mostra a cura de La rivoluzione delle Seppie, collettivo che si propone di creare ponti internazionali attraverso la creazione di prodotti artistici che rispettino lo sviluppo economico sostenibile e responsabile.

Sabato 22 aprile, al Museo del Fumetto, Miriel Montague, con un cosplay in tema Barbie creato ad hoc per l’occasione, presenterà il contest dove i partecipanti verranno votati direttamente dal pubblico.

Ampio spazio anche alle fumetterie, tornei giochi da tavolo.

I più piccoli potranno godere dello spettacolo LUPUS IN FABULA a cura dell’artista Tiziana Della Cananea.

Sarà inoltre aperto al pubblico il master-lab, a cura dell’associazione Masters Of Comics, che prevede la realizzazione di attrezzature per gare cosplay e miniature per giochi da tavolo e giochi di ruolo.

Sul terrazzo del museo si esibiranno i G.O.P.S. , band cosentina vincitrice del Cartoon Music Contest di Lucca Comics & Games e uno show di DADOBAX, giovane e affermato youtuber.

La rassegna partirà il 22 aprile e andrà avanti fino al 10 giugno.

Le mostre saranno visitabili ogni venerdì, sabato e domenica dalle ore 15.30 alle 19.30

Le attività del Museo sono a cura di Cluster Società Cooperativa e Provincia di Cosenza

News

Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione.
Clicca su "OK, ho capito" per chiudere questa informativa, oppure approfondisci cliccando su "Maggiori Informazioni".