Marco Serravalle

Museo del Fumetto - Serravalle

Marco Serravalle nasce a Roma il 15 Luglio 1983. Frequenta il Liceo Artistico Statale Lupinacci a Cosenza dove segue corsi di scultura, Storia dell’Arte, Architettura, Disegno. Appena diplomato tenta l’ammissione alla Scuola Internazionale Comics a Roma , entrando brillantemente. Qui approfondisce la sua passione, dedicandosi anima e corpo al disegno per fumetto estero. Conseguito il diploma nel 2006 ritorna a Cosenza dove insieme ad altri giovani artisti da’ vita ad una fanzine “The Mirror: Frammenti di realtà” pubblicata fino al terzo numero per Edizioni Erranti, inoltre per il suo attivismo nella comunità cosentina e santostefanese, Marco si è mosso mostrando il suo appoggio sia all’esperimento di Mondo Brutio un periodico indipendente, all’Associazione ArchèOnlus curando la grafica dell’ uscita del periodico autoprodotto Empato, all’Associazione Calabra Savuto In Volo disegnando le copertine dell’ almanacco dedicato alla manifestazione delle mongolfiere da loro organizzata, è sempre presente all’interno dell’evento con stand e collaborazioni.

Si divide tra lavoro di grafica curando loghi e copertine per gruppi musicali locali e un’altra delle sue più grandi passioni la musica, infatti suona il basso. Con una passione per i samurai e i vichinghi, sia nella musica che nel fumetto non ha confini e quando disegna gli piace associare la musica al tema del lavoro. Ha collaborato con le case editrici Ef Edizioni (Milano), per il sito webcomics Verticalismi, CrazyMonkeiInk (U.S.A.) con la quale porta avanti il suo progetto personale “Madhattan”, copertinista per Edizioni Erranti (Cosenza) ha deciso di riprendere il progetto “The Mirror” dandogli una nuova forma.

Si divide tra corsi, workshop e laboratori di fumetto. Ha creato e realizzato per la rivista LIQMAG (Cosenza) “La fuga di Ophelia”; “Man-gone” per Savuto Magazine.

In collaborazione con il sito d’informazione ed intrattenimento Il Bosone – periodico nerd ha realizzato le tavole del progetto a fumetti “Backfire”. Marco è stato del DEAD TEAM, studio di disegnatori locali. Collabora come docente della Scuola di fumetto per il Museo del fumetto di Cosenza.

Ha la brutta abitudine di seguire più progetti in contemporanea.

Link utili:

Instagramhttps://www.instagram.com/marcoserravalle1st9/?hl=it

Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il nostro sito utilizza cookie propri e di terze parti.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso all'uso dei cookie clicca su "Maggiori informazioni".
Continuando nella navigazione acconsenti all'uso dei cookie